Quanta passione e dedizione impiega un viticoltore attento per seguire ogni fase di lavorazione del vino?

Dalla vendemmia al mosto, arrivare alla realizzazione della prima preziosa bottiglia, testimonia la premura e la cura di un’intera stagione di sforzi. Per il suo produttore, quella bottiglia è unica, pregiata ed eccellete. E per il consumatore?

Una volta approdata su un qualsiasi scaffale di supermercato, tra decine di altre bottiglie, il cliente come farà a conoscere la storia di quel vino?

È l’etichetta, di solito, ad assolvere la funzione di narratore: un’etichetta mediocre descrive semplicemente le caratteristiche del vino; un’ottima etichetta riesce a stuzzicare la percezione del consumatore e a rievocare la prossima esperienza vinicola.

Tra milioni di bottiglie con etichette tutte identiche e poco originali, l’etichetta che funge da canovaccio per il tuo brand, bella e d’impatto, lascia una sensazione durevole nella mente del consumatore. Stai pur certo che sia l’appassionato, sia il bevitore occasionale, sceglieranno un oggetto pregiato e dal forte senso estetico.

Look and feel: sostenibilità ed eleganza

Il nuovo must per le etichette da apporre su vini, birre e liquori, infatti, segue una filosofia tutta nuova e sensoriale: look and feel, guardare e sentire, per scoprire il piacere di assaporare il vino, ancor prima di stappare la bottiglia.

La filosofia look and feel, infatti, sposa la tematica dell’ecosostenibilità, per un’etichetta dal design inconfondibile, ma realizzata con elementi naturali: l’etichetta è prodotta con gli scarti dell’uva o dell’orzo, oppure con materiale riciclato, proveniente da fonti gestite in maniera sostenibile.

Difatti, man mano che i clienti diventano sempre più attenti all’ambiente, i marchi che si concentrano sulla sostenibilità possono scegliere materiali per etichette che comunichino un impegno verso l’ambiente, dalla vite alla tavola.

Per questo le etichette look and feel si allineano perfettamente alle nuove esigenze green dei consumatori e testimoniano la tua attenzione verso le tematiche ambientali.

L’Ecosostenibilità diventa un pregio

Grazie alle nuove tecnologie, i materiali riciclati scelti per le etichette ecosostenibili hanno un’ottima qualità, non si bagnano e si prestano a qualsiasi tipo di stampaggio.

Finora, infatti, alle aziende vitivinicole e alle distillerie che dovevano scegliere materiali per le etichette si presentavano due alternative:

  1. contenuti riciclati;
  2. materiali per etichette progettati perfettamente, per prodotti dall’aspetto esclusivo.

Adesso, grazie alla nuova gamma di etichette sostenibili per vini e liquori si possono avere entrambe le caratteristiche: puoi scegliere le finiture più pregiate, i colori più intensi e le sfumature intermedie che preferisci. Inoltre, la gamma di fibre naturali da selezionare è molto ampia: cotone, fibre tessili e materiali morbidi, a volte, anche vero legno.

Il perfetto connubio tra design e sostenibilità ti permetterà di comunicare i valori della tua cantina o distilleria, per posizionarti sul mercato e nella mente del consumatore con grande forza.

 

La qualità del prodotto contenuto in quella bottiglia sarà esattamente pari alla qualità dell’etichetta scelta.

Attenzione, però, a diffidare delle aziende che ti propongono un’etichetta solo esteticamente green, ma che di sostenibile non ha alcuna componente.

Per ottenere un’etichetta che rispetti davvero l’ambiente, affidati a partner che cercano la soluzione più idonea a realizzare etichette realmente riciclabili!

Per questo Vico Etichette ha creato il programma Green LABEL LAB®: un sistema unico sul mercato che consente di trovare sempre la soluzione ideale, anche per le esigenze di sostenibilità più particolari.

Attraverso lo studio del prodotto e dopo una consulenza specializzata, Green Label Lab reperirà i materiali giusti per il progetto e realizzerà l’etichetta perfetta per il tuo prodotto.

Tu che valore dai al tuo prodotto? Noi di Vico Etichette sapremo creare l’etichetta perfetta, per raccontare la tua storia e conquistare il consumatore.

Per un appuntamento con un nostro consulente

Clicca QUI

 

Fabrizio Bonaccorso Vico EtichetteFabrizio Bonaccorso CEO

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Grazie della tua iscrizione!